Logo - Il portale degli ascensori - LiftOnWeb.it
Dove sei Home Servizi

RicambiAscensori.it

Il sito specializzato nei ricambi per ascensori.
Prova a chiedere cio' che non hai mai trovato!
Resistenze di conversione - www.ricambiascensori.info



Prodotti e servizi per ditte di ascensori
Medialift Service Srl
Medialift Srl

Aziende ascensoristiche
Ascensori Bonavolonta'


Sponsor
Gemma Lo Gullo - Servizi Condominiali
Spazio disponibile per sponsorizzare la propria attività

Area Servizi

Download di documentazione di interesse comune.
E’ una Area studiata per chi avvia una nuova attivita’, per chi vuole confrontare i propri mezzi con quelli messi a disposizione dal portale o molto piu’ semplicemente da utenti “pigri” che troveranno molto utile avere gia’ pronti modelli utili per la propria gestione.
Infatti in quest’area e’ possibile scaricare esempi di modulistica amministrativa, moduli per richiedere documentazione agli enti ecc…

• download voci di capitolato
• download normative
• download modulistica schede manutenzione, rapportini tecnici, fatture, contratti ecc…
• download fac-simile espletamento pratiche, domande ad enti, richieste di preventivo ecc…


Download documentazione di interesse comune
File Nome e descrizione
Tipo file pdf

Messa in servizio/immatricolazione ascensori

Descrizione breve: Modello di denuncia di messa in servizio/immatricolazione ascensori e montacarichi
Descrizione estesa: INAIL rende note le modalità di richiesta di verifica delle attrezzature di lavoro, obbligo previsto dall'articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e dal successivo Decreto Interministeriale dell’11 aprile 2011.
Modello di denuncia di messa in servizio/immatricolazione ascensori e montacarichi da cantiere con cabina/piattaforma guidata verticalmente e piattaforma di lavoro auto sollevante su colonne.
Agg. Maggio 2012
Fonte: INAIL

Download del file Download documenti per aziende di ascensori

Tipo file pdf

Modello di richiesta verifica periodica ascensori

Descrizione breve: Modello di richiesta di prima verifica periodica ascensori e montacarichi
Descrizione estesa: INAIL rende note le modalità di richiesta di verifica delle attrezzature di lavoro, obbligo previsto dall'articolo 71 del D.Lgs. 81/2008 e dal successivo Decreto Interministeriale dell’11 aprile 2011.
Modello di richiesta di prima verifica periodica ascensori e montacarichi da cantiere con cabina/piattaforma guidata verticalmente e piattaforma di lavoro auto sollevante su colonne.
Agg. Maggio 2012
Fonte: INAIL

Download del file Download documenti per aziende di ascensori

Tipo file pdf

Impianti elettrici: Quaderno Tecnico

Descrizione breve: Quaderno Tecnico dell’ASL di Milano sugli impianti elettrici
Descrizione estesa:

Nelle attività soggette al controllo dei Vigili del Fuoco è richiesta la possibilità di disattivare tempestivamente e con un’unica manovra l’impianto elettrico (tutto o in parte) tramite il comando di emergenza, identificato generalmente con l’interruttore generale.

La manovra di apertura dell’interruttore generale garantisce il sezionamento della linea elettrica di alimentazione dell’impianto; tuttavia, tutti gli elementi a monte del comando (quali ad esempio morsetti, cavi e apparecchiature) restano in tensione, quindi anche dopo l’azionamento permane un rischio per il personale addetto al soccorso.

Risulta, quindi, fondamentale posizionare in maniera strategica tale comando, cosa che non sempre si verifica allorquando l’interruttore si trova all’interno di edifici e in locali non opportunamente compartimentati.
La norma CEI 64-8/7 indica le attività soggette al controllo dei Vigili del Fuoco che presentano maggiori rischi in caso di incendio e definisce gli opportuni criteri di installazione dell’impianto elettrico stesso.

In caso di incendio è necessario che:
gli impianti elettrici, o una sua parte, devono essere fuori tensione
il comando di emergenza deve mettere fuori tensione l’impianto con un’unica manovra
il comando di emergenza deve continuare a fornire energia elettrica ai servizi di sicurezza
l’impianto elettrico e il comando devono essere ubicati all’esterno dell’edificio (per tutelare gli addetti al soccorso da eventuali rischi elettrici, anche dopo lo spegnimento dell’interruttore)
L’ASL di Milano ha reso disponibile un quaderno tecnico sulle attività soggette al controllo dei VV.F., rivolto a tecnici, datori di lavoro, R.S.P.P. e R.L.S., al fine di favorire prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro.

Il documento individua le operazioni di prevenzione da utilizzare per evitare che l’impianto elettrico sia causa di innesco o propagazione dell’incendio e garantire la sicurezza degli addetti ai soccorsi.


Fonte: ASL di Milano - Autore: Mauro Baldissin

Download del file Download documenti per aziende di ascensori

Tipo file pdf

Progettazione strutture in alluminio

Descrizione breve: Strutture in alluminio: dal CNR la guida completa alla progettazione, esecuzione e controllo strutturale
Descrizione estesa:

Il Consiglio Nazionale delle Ricerche ha pubblicato, in inchiesta pubblica, le raccomandazioni dal titolo “Istruzioni per la Progettazione, l’Esecuzione ed il Controllo di Strutture di Alluminio”, con lo scopo di fornire, nel rispetto della corrispondente normativa europea, un valido strumento operativo ai progettisti che per la prima volta affrontano la progettazione di una struttura in lega di alluminio.
Si ricorda, infatti, che le costruzioni in lega di alluminio non sono esplicitamente considerate nelle vigenti Norme Tecniche per le Costruzioni (DM. 14 settembre 2008).

Il documento, redatto in totale conformità alle regole ed ai metodi di calcolo delle norme europee EN1999 ed EN1090, risulta così strutturato:
regole generali
elementi monodimensionali
lastre piane e curve
sistemi di connessione
fatica
progettazione strutturale contro l’incendio
regole costruttive
esempi progettuali


Fonte: CNR

Download del file Download documenti per aziende di ascensori

Tipo file pdf

Prevenzione delle cadute dall’alto

Descrizione breve: Linee di indirizzo per la prevenzione delle cadute dall’alto
Descrizione estesa: Finalità di questo documento è quella di proporre criteri, metodi di intervento e controllo da seguire durante la progettazione e realizzazione di un lavoro edile al fine di prevenire i rischi di infortunio a seguito di caduta dall’alto o di sprofondamento. Altresì, con il presente documento, si vogliono prevenire i rischi di infortunio a seguito di caduta dall’alto o di sprofondamento anche per gli addetti ad interventi di piccola entità o di manutenzione leggera.
Fonte: Regione Umbria

Download del file Download documenti per aziende di ascensori

Tipo file pdf

Comparazione: NUOVO Codice dei Contratti Pubblici

Descrizione breve: Comparazione tra la normativa preesistente e il nuovo Regolamento Attuativo del Codice dei Contratti Pubblici (2010 / 2011)
Descrizione estesa: L’AVCP (Autorità di Vigilanza sui Contratti Pubblici) ha pubblicato un’interessante tabella per fornire agli operatori del settore un utile strumento di comparazione tra la normativa preesistente e il nuovo Regolamento Attuativo del Codice dei Contratti Pubblici. In particolare, la tabella riporta il confronto tra il vecchio impianto normativo, costituito dai D.P.R. 21 dicembre 1999 n. 554, D.P.R. 25 gennaio 2000 n. 34, D.M. 19 aprile 2000, n. 145, ed il nuovo Regolamento, ossia il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 aggiornato alle modifiche apportate dal Decreto Sviluppo.
Fonte: AVCP

Download del file Download documenti per aziende di ascensori

 
Pagine da visualizzare: (1) 2 3 4 5 6 7 8 9 10 
 

Ricerca un ricambio per categoria:
Inserisci il prodotto da ricercare:
Trova le singole parole | Trova la frase esatta
Totale articoli presenti 15539
 
Usr: 
Psw:
Auto Login
Si  No
Recupera password!
 



   

 
FAQ
 


Archivio newsletter

 
Forum · L'esperto risponde · Ricambi per ascensori · Registrazione · Libri · L'avvocato risponde · Humor · Formazione
Come vendere · Come comprare · Perchè liftonweb.it · Novità · Software · Cos'è liftonweb.it · Servizi · Contatti
Forme pubblicitarie · FAQ · Giochi
  Home | Contatti | Privacy | News
© Copyright 05/09 Fenx Srl | P. IVA: 06949880725 | tel. 0039.0809673604 - 0039.0802021285 | Italy